,

Bambility: effetti benefici sulla competenza emotiva

abilità motorie

La competenza emotiva è un’abilità complessa, che si sviluppa fin dai primi mesi di vita del bambino e lo accompagna per tutta la sua crescita (e direi anche per tutta la sua vita). E’ possibile suddividere la competenza emotiva in tre componenti:

  • l’espressione emotiva, che dipende dalla consapevolezza del proprio stato emotivo e dalla capacità di utilizzare il lessico emotivo;
  • la comprensione emotiva, che permette di riconoscere e discriminare le emozioni dell’altro e di empatizzare con le esperienze emotive altrui;
  • la regolazione emotiva, resa possibile dal monitoraggio consapevole dei propri comportamenti emotivi e dell’impatto sociale da essi generato.

Da quanto detto finora risulta evidente che lo sviluppo emotivo del bimbo non può prescindere dalle relazioni interpersonali che vive quotidianamente. Bambility è stata pensata come un’occasione per dare valore alle emozioni, in un contesto di scambi comunicativi significativi. L’obiettivo principale di Bambility è infatti quello di potenziare la competenza emotiva dei bimbi.

Recentemente abbiamo partecipato ad un incontro con le maestre dei 54 bambini di 4 e 5 anni, che hanno già preso parte agli incontri di Bambility. In questa occasione abbiamo avuto modo di appurare che l’obiettivo di Bambility è stato raggiunto con successo.

Per dimostrare quanto detto, riportiamo di seguito le riflessioni di alcune maestre, che hanno raccontato i cambiamenti riscontrati nei bimbi grazie a Bambility:

  • Bambility ha favorito un incremento di comportamenti cooperativi: i bambini, durante lo svolgimento di tavole che richiedevano il lavoro a coppie, tendevano a motivarsi a vicenda e a collaborare per consentire al cane di svolgere al meglio l’esercizio;
  • I bimbi, che nei primi incontri tendevano a raccontare la propria esperienza con i propri cani, hanno imparato a fare domande, attendere la risposta del tecnico Bambility e ascoltare composti le domande dei compagni;
  • I bimbi generalmente più irruenti e vivaci grazie a Bambility hanno imparato a rispettare maggiormente le esigenze dei compagni e del cane e ad attendere il proprio turno;
  • Molti bimbi – specie i più timidi e introversi – da quando hanno partecipato a Bambility, giocano spesso a mettersi nei panni del cane, coinvolgendo i propri compagni. Durante il gioco alternano momenti in cui esprimono i propri bisogni e ricevono cure a momenti in cui si prendono cura dei propri compagni;
  • La presenza del cane e l’espressione dei suoi bisogni hanno consentito ai bimbi di acquisire rapidamente informazioni, anche se presentate una volta sola (ad esempio, i bimbi hanno memorizzato senza difficoltà la corretta modalità di avvicinamento al cane, hanno rispettato la regola del silenzio, hanno imparato come “applaudire” al cane);

Nel complesso possiamo quindi affermare che Bambility abbia migliorato le capacità attentive, di autocontrollo e di autoregolazione dei bimbi. Siamo molto contenti che Bambility sia foriera dei suddetti cambiamenti – che denotano un miglioramento soprattutto nella regolazione emotiva – perché è scientificamente dimostrato che una buona regolazione emotiva è generatrice di molteplici benefici, tra cui:

  • buon adattamento a scuola, a cui consegue una maggiore probabilità di successo scolastico;
  • interazioni sociali più efficaci, che consentono una maggiore accettazione da parte del gruppo dei pari;
  • elevata autoefficacia percepita, che contribuisce a generare un’immagine positiva di sè.

 

Corso Operatore Bambility

> Clicca qui per approfondire

 

1 commento

Trackbacks & Pingbacks

  1. Counselart scrive:

    […] Written by Cecilia Rassiga// marzo 12, 2013//No Comment// […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.