CORSO EDUCATORE CINOFILO SECONDO LIVELLO

Scarica il programma completo del corso!

  • Altamente specializzante e unico in Italia
  • 7 moduli
  • Riconosciuto FISC
  • Entri nel nostro Registro Ufficiale degli Educatori
  • Dove: Verdello (BG), Castel San Pietro Terme (BO), Castel Giuliano (RM)
  • Quando: comincia il 27 ottobre 2017 a Bergamo, il 3 novembre 2017 a Bologna e il 3 febbraio 2018 a Roma
  • Requisiti: aver terminato il Corso per Educatori Cinofili ThinkDog Primo Livello

Scaricando il programma riceverai la registrazione della conferenza online di presentazione del corso tenuta da Angelo Vaira, direttore della scuola.

Con la qualifica di Educatore potrai finalmente aiutare altre persone ad affrontare percorsi di educazione col loro cane

PROMUOVERE CAMBIAMENTI GENERATIVI

Col secondo livello di formazione ottieni le competenze e la qualifica per operare a tutto tondo come Educatore Cinofilo. Saprai analizzare le situazioni più complesse, interagire col cane in modo elegante e profondo e strutturare percorsi individuali.

corso educatore cinofilo 2 livello

PIENA OPERATIVITÀ

Cosa precisamente potrò fare dopo il corso, con questa prima qualifica?

Avrai le competenze e l’abilitazione da parte di ThinkDog e della Federazione Italiana Cinofilia Sport e Soccorso per fare tutto ciò che compete all’Operatore Cinofilo (educatore di I livello) e in più:

  • Strutturare e condurre percorsi individuali con cani di qualsiasi razza, taglia ed età
  • Effettuare consulenze di pre-adozione
  • Effettuare consulenze zooantropologiche
  • Offrire il proprio contributo al canile di zona per la realizzazione di progetti educativi per i cani di canile
  • Rilevare anomalie comportamentali nel cucciolo, nell’adulto e nel cane anziano
  • Collaborare con i medici veterinari comportamentalisti nella terapia comportamentale
  • Utilizzare i loghi ThinkDog su volantini, blog, siti e quant’altro, scaricandoli da un’area download a te riservata
td

Programma

Il corso si divide in sei moduli più l’esame finale.

Laboratorio di Comunicazione Empatica

Acutezza sensoriale, empatia, Ricalco e Guida applicati alla comunicazione col cane.

  • Presupposti e basi della connessione empatica
  • La percezione della realtà e le differenze tra uomo e cane
  • Filtri sensoriali e filtri cognitivi: come si formano le rappresentazioni
  • Le rappresentazioni e il modello VAK-O
  • Sviluppare l´”acutezza sensoriale
  • Leggere e sentire il cane: la “calibrazione
  • La Legge della Varietà Indispensabile: come si usa, come trasforma la comunicazione
  • Entrare in sintonia: la scienza della similitudine e della sincronia
  • Correlati tra la comunicazione con gli esseri umani e quella col cane
  • Creare sintonia e guidare il proprietario
  • Influenzare il comportamento di un cane attraverso la guida del proprietario
  • Cane – essere umano: muoversi come un unico sistema integrato

Laboratorio di Educazione Mentale

Unire tutte le conoscenze e le abilità acquisite in un unico sistema operativo integrato

  • L’Educazione Mentale del Cane
  • Sviluppare le tre aree di competenza: cognitiva, motoria, sociale
  • Il Cross Training
  • L’importanza del sistema motivazionale competitivo
  • Applicazioni allo sport e l’ottenimento di performance
  • Costruire il progetto educativo
  • Come condurre il percorso“Insieme per la Vita”
  • Definire obiettivi ben formati

Progetto Educativo

Metodi, strumenti e tecniche per far fronte ai più comuni problemi di educazione

  • In Take Session: come i più bravi coach e consulenti gestiscono il primo incontro col cliente
  • Affrontare le eliminazioni inappropriate del cucciolo e dell´adulto
  • Risolvere definitivamente il problema del tirare al guinzaglio
  • Creare un richiamo potente
  • Gestione in libertà: ottenere il massimo dalla passeggiata
  • Lo stress: riconoscerlo ed eliminarlo
  • Il percorso “Insieme per la Vita”
  • Precauzioni con i cani aggressivi
  • Saper individuare le situazioni pericolose
  • Come comportarsi nelle risse tra cani
  • Introduzione alle Classi di Socializzazione

Etologia e Medicina Comportamentale

Origini, evoluzione, etologia e alimentazione naturale del cane

  • Le origini del cane: analisi del DNA mitocondriale e le ultime ipotesi scientifiche
  • Analisi del processo di domesticazione
  • Profilo filogenetico e ontogenetico
  • L’etogramma del cane
  • Gruppi razziali e tendenze comportamentali
  • Problemi comportamentali e caratteristiche soggettive
  • Le correlazioni tra salute fisica e mentale del cane
  • Sintomi che indicano l’invio al veterinario
  • Sintomi che indicano limiti per il training
  • Il dilemma della sterilizzazione: conseguenze sulla salute, conseguenze sul comportamento, considerazioni sull’età, controllo della popolazione
  • Sintomi che indicano la necessità di una terapia comportamentale e limiti al training
  • Sintomi che indicano la necessità dell’invio al veterinario
  • Suggerimenti per la collaborazione col medico veterinario

Educazione, Sport e Rally O’

In ThinkDog non è il cane a servire lo sport, ma lo sport a servire il cane (e la relazione che abbiamo con lui). Qui smonteremo i luoghi comuni sullo sport e considereremo alcuni fra i bisogni primari del cane: cooperazione e sviluppo cognitivo. L’attività sportiva così concepita consente di:

  • consolidare il legame col cane
  • aumentare la sua fiducia nei tuoi confronti
  • elevare il livello di cooperazione
  • articolare e approfondire la relazione
  • sviluppare l’intelligenza motoria, emotiva e sociale del cane
  • affinare le tue capacità di porre il cane in stati eccellenti di apprendimento

Pet Coaching & Leadership

Prenderemo insieme tutta la conoscenza e le abilità che fino ad ora avrai acquisito e le analizzeremo alla luce delle dinamiche di branco, dei comportamenti di affiliazione, delle attitudini che possiede chi riesce a influenzare positivamente la co-esistenza all’interno dei gruppi sociali.
Prenderemo in esame la teoria della dominanza e gli errori derivanti dal considerare alla stessa stregua il comportamento dei cani e dei lupi.
Al contempo tracceremo le correlazioni fra il comportamento sociale dei cani e quello degli esseri umani. Ci muoveremo fra essere Basi Sicure ed essere Guide. Così come impareremo a farci guidare dai cani, in modo che possano mostrarci il loro mondo.
Integrando tutto questo con la moderna psicologia, scoprirai come condurre le tue lezioni di Educazione Cinofilo e creare attorno a te una fervida comunità di sostenitori.

Pratica e ripasso

Fra l’ultimo modulo e l’esame, il Tutor e gli assistenti che ti hanno supportato durante tutto l’anno ora ti guidano in una giornata di pratica e studio insieme ai tuoi compagni di classe.

Avrai modo di essere guidato a perfezionare il lavoro, fare domande su ciò che non ti è ancora chiaro e creare nuovi collegamenti fra teoria e pratica.

Esami

ESAMI DI QUALIFICA
Per accedere all’esame devi:

1. frequentare tutti i moduli su esposti

2. Redigere tre relazioni su cani che avrai nel frattempo seguito in percorsi di educazione di base

ABILITAZIONE PROFESSIONALE

Ottenuta la qualifica avrai il riconoscimento ufficiale dello FICSS-CONI. Sarai rappresentato da un Ente che tutelerà il tuo lavoro e garantirà per te. Con la formazione ThinkDog sarai inoltre conosciuto come uno fra i più competenti esperti in campo cinofilo.

fisc

Qualifiche e Riconoscimenti

Con questo percorso, a esame superato otterrai la qualifica di Educatore Cinofilo di III livello FISC.
Perché abbiamo diviso l’intero percorso in due unità?
1. Per agevolarti con i costi, perché tu possa già risultare Assistente Educatore Cinofilo sulla Mappa dei professionisti ThinkDog e, cominciando subito a lavorare, principalmente con i cuccioli, recuperare la somma investita ed essere aiutato economicamente a proseguire nel tuo percorso.
2. Parlando dei benefici didattici: questo step intermedio ti permette di accedere alla seconda parte di formazione con delle capacità che alzeranno notevolmente il livello del tuo apprendimento successivo.

Specifiche sul percorso

Requisiti: devi aver frequentato il Corso Educatore Cinofilo I livello

Dove e quando: Bergamo, Bologna e Roma in partenza nel 2017

Sette moduli: da due o tre giorni, si svolgono nel fine settimana

Un esame da superare

In questo modo otterrai la qualifica di Educatore Cinofilo e potrai fare richiesta di entrare nell’albo dei nostri Referenti Cinofili di Zona, a cui appartengono Assistenti Educatori, Educatori e Istruttori Cinofili ThinkDog.

QUANTO COSTA? E LE DATE?

educatori secondo livello

Scarica il documento completo del Corso

Un documento, in formato pdf, che chiarisce ogni più piccolo aspetto della prossima edizione del corso.

  • Corpo docente: chi insegna e perché
  • Calendario moduli
  • Programma dettagliato di ognuno dei moduli
  • Requisiti minimi di partecipazione
  • Costi, quota iscrizione e modalità di pagamento
  • Come iscriversi

Inoltre troverai approfondimenti relativi a questo corso.

Estratto

L’Agevolazione della Relazione col Cane

Educare: da ex-ducere, “tirare, condurre fuori”. Per noi educare il cane significa aiutarlo a portare alla luce il suo potenziale nascosto. Non si tratta quindi semplicemente di insegnare a rispondere a dei segnali. É in gioco la personalità del cane. Da educare deriva la figura dell’Educatore Cinofilo, ma questa figura, per noi lavora in un modo molto particolare…

Scarica il programma completo del corso!

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Contatta il nostro responsabile

LUDOVICA BUCCI
Responsabile Corsi

  • Tel: tel. +39 039 9920543

    (dal lunedì a venerdì, dalle 10:00 alle 14:00)

  • email: corsi@thinkdog.it