, ,

Bambility®: un’alternativa alle attività motorie tradizionali

sviluppo motorio

Abito in una di quelle vecchie case popolari con grandi cortili dove i bambini si incontrano tutti i giorni dopo la scuola per giocare insieme. Durante le ultime vacanze per le festività natalizie ho visto ancora bambine e bambini giocare insieme a campana, l’elastico, saltare a corda. Sono bambini fortunati perché di solito le città non offrono spazi di questo tipo dove anche gli anziani trascorrono tanto tempo in cortile e sono proprio loro a suggerire questi giochi in alternativa a quelli elettronici ormai disponibili su tutti i telefoni cellulari.
E tutti gli altri bambini?

Quelli che vivono in palazzi normali in città e non hanno la possibilità di cimentarsi in giochi di questo tipo come fanno a sviluppare la loro motricità?
Per i piccoli c’è la psicomotricità e per i più grandi attività sportive a scuola e nei circoli sportivi.
Spesso queste diventano attività di routine, suggerite dal pediatra e spesso male accolte da bambini e ragazzi che le trovano noiose e faticose.

Un gruppo di professionisti all’interno di ThinkDog ha strutturato una nuova attività, la Bambility® (link https://www.thinkdog.it/Bambility) che oltre allo sviluppo delle capacità sociali ed emotive del bambino aiuta un corretto sviluppo psicomotorio. Attraverso l’interazione diretta con il cane i bambini sono molto motivati e partecipano volentieri a tutte le attività proposte.
Dal punto di vista motorio l’obiettivo generale della Bambility® è quello di aiutare il bambino a strutturare e consolidare lo schema corporeo, gli schemi motori di base e le capacità coordinative, al passo con lo sviluppo cognitivo e con l’età dei bambini. I programmi di Bambility® , infatti, sono diversificati secondo le età in modo da adattarsi al meglio alle caratteristiche psico-motorie dei bambini.

Ai bambini di 3-4 anni vengono proposte attività mirate a sviluppare e consolidare gli schemi motori di base, come correre, arrampicarsi, strisciare, rotolare e si presta particolare attenzione alla coordinazione generale, alla coordinazione oculo-manuale, alla coordinazione fine, a spazialità e lateralità, al senso del ritmo, all’equilibrio e alla percezione di se’.
Perciò nel percorso con il cane i bambini assumeranno posizioni statiche semplici, ad esempio in piedi a gambe unite o divaricate, seduti con le gambe distese avanti o piegate, in quadrupedia con mani e ginocchia a terra accovacciandosi con i glutei sui talloni.

I bambini tra i 5 e gli 8 anni sono in grado di eseguire esercizi combinati, saltare, lanciare e prendere al volo. A loro si richiederanno attività volte a strutturare e migliorare l’equilibrio, la coordinazione oculo-manuale e spazio-temporale. Nelle attività con il cane si potranno richiedere  spostamenti in maniera coordinata rispetto al gruppo per aiutare a consolidare la coordinazione spazio-temporale e l’utilizzo a coppie o piccoli gruppi di attrezzi per favorire la coordinazione oculo-manuale.

Con ragazzi dai 9 anni in su si può lavorare su capacità più complesse come la destrezza e la rapidità e si può cominciare ad intervenire sulle capacità condizionali. Il percorso attraverso le tavole della Bambility® può essere realizzato in maniera molto più dinamica rispetto alle fasce d’età  precedenti e si può aumentare la difficoltà degli spostamenti dei bambini tra loro e nello spazio.

In definitiva le attività legate alla Bambility® permettono di consolidare lo schema corporeo e di esercitare gli schemi motori di base per i bambini più piccoli. Per i più grandicelli si inizia ad intervenire sulle capacità coordinative e  in particolare su:

Capacità di apprendimento motorio – consiste nella capacità di apprendere nuovi gesti e movimenti.

Capacità di controllo motorio – è la capacità di controllare il movimento in funzione dello scopo previsto, e cioè di raggiungere esattamente il risultato programmato del movimento o dell’esercizio. E’ molto importante capire esattamente come muoversi e realizzare il “progetto di movimento” quando è presente il cane, che ci osserva e reagisce in base ai nostri comportamenti e movimenti nello spazio.

Capacità di orientamento spazio-temporale – consente di modificare la posizione e il movimento del corpo nello spazio e nel tempo, in riferimento ad un campo di azione definito. Anche in questo caso è molto importante imparare ad occupare lo spazio e muoversi nei tempi stabiliti per mantenere sincronia con i movimenti del cane.

Capacità di equilibrio – consente di mantenere il corpo in equilibrio o di recuperare la posizione desiderata dopo ampie sollecitazioni e spostamenti. Soprattutto per i bambini più grandi, ai quali sono richiesti spostamenti a volte anche rapidi, questa capacità viene sollecitata ed allenata costantemente.

 

Corso Operatore Bambility

> Clicca qui per approfondire

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.