×


Corso


Corso Istruttore Cinofilo

In Riabilitazione Comportamentale del cane

Febbraio 2024 – Giugno 2025

Riformula il tuo modo di lavorare coi problemi comportamentali del cane, con la formazione più avanzata al mondo.

Ogni insegnamento del corso è integrato in un quadro teorico e metodologico coerente. La presenza continua di istruttore guida e di docenti interni a ThinkDog, per tutto l’arco del programma di formazione, assicura congruenza didattica e collegamento fra gli argomenti trattati e le esperienze vissute.

L’obiettivo è formare Istruttori Cinofili specializzati nel recupero comportamentale e che sappiano lavorare sia in autonomia che in équipe, secondo l’orientamento Cognitivo Relazionale.

Ogni insegnamento del corso è integrato in un quadro teorico e metodologico coerente. La presenza continua di istruttore guida e di docenti interni a ThinkDog, per tutto l’arco del programma di formazione, assicura congruenza didattica e collegamento fra gli argomenti trattati e le esperienze vissute.

1. Orientamento Cognitivo – Relazionale

L’Istruttore così formato saprà muoversi abilmente in tutto l’ambito comportamentale: dalla gestione in sicurezza dei soggetti pericolosi, alle modificazioni comportamentali dirette, agli interventi sul piano cognitivo del soggetto, con particolare attenzione alla “warm cognition” e i collegamenti con umore ed emozioni.

Grande rilievo avranno:

  • le procedure di Calm Down e Coregolazione Emotiva per generare nuove risposte adattive scelte dall’animale stesso
  • la comprensione dei principi che regolano l’architettura delle esperienze e il cambiamento generativo
  • l’integrazione di ogni metodologia e modello operativo in un costrutto coerente che funga da “mappa” della Riabilitazione Comportamentale secondo ThinkDog e l’approccio Cognitivo Relazionale.

2. Il Ruolo cruciale della Co-regolazione

Il corso si propone inoltre di ampliare lo spettro di strumenti e metodiche a disposizione dell’istruttore, esplorando la pratica e gli effetti della co-regolazione emotiva.

Il panorama epistemologico su cui questo speciale insegnamento si basa è quello contemporaneo:

  • Etologia cognitiva
  • Psicologia evoluzionistica
  • Epigenetica
  • PNEI (psico-neuro-endocrino-immunologia)
  • Teoria della complessità
  • Teoria polivagale
  • Neuroscienze contemporanee
  • Neuroscienze affettive
  • Neurobiologia interpersonale
  • Teoria dell’attaccamento
  • Mindfulness clinica
  • Compassion Focused Therapy

Per esplorare il tema della co-regolazione procederemo attraverso lezioni frontali, metodiche esercitate in laboratori e applicazioni pratiche a casi reali trattati in aula.

Un approfondimento verticale della durata di un anno, in diretta online, dai più quotati esperti italiani di aggressività del cane.

Casi studio reali di cani difficili, con riflessioni a posteriori, approfondimenti, avvicinamento e gestione dei cani pericolosi, spinta selettiva all’aggressività, bioetica, sicurezza pubblica ecc.

Un incontro online al mese, in settimana, per un anno. Stiamo lavorando al calendario e alla formazione definitiva del corpo docente.

La pratica la faremo sul campo, durante il corso Istruttori.

Così come evidenziato dai più recenti studi sulle relazioni d’aiuto, il successo terapeutico è determinato in larga misura dalle capacità di autoregolazione e dialogo profondo del professionista (capacità dialogiche che possono essere messe in atto anche in modo non-verbale).

L’indagine scientifica ha individuato nella Mindfulness Clinica lo strumento principe per la coltivazione di consapevolezza, empatia e autoregolazione, che messe a disposizione dell’interazione con l’animale generano

co-regolazione. Abbiamo quindi introdotto istituzionalmente la pratica della Mindfulness nel corso Istruttori. Dedicheremo a essa uno spazio all’interno di uno dei moduli e un protocollo sperimentale online, strutturato in otto appuntamenti serali e settimanali, dalla fine di febbraio alla fine di aprile 2024.

Il piano di studi prevede lavoro pratico e casi reali per ognuna delle principali categorie diagnostiche:

I Punti di Riferimento del Percorso

Gli allievi iscritti al Corso Istruttori Cinofili ci raccontano di come si sono sentiti seguiti, accolti e ascoltati da Docenti, Assistenti e soprattutto dalla Tutor Emanuela Regazzi, pronti ad accogliere e aiutare gli allievi durante tutto il loro percorso.

Chi può iscriversi?

Il Corso è riservato a chi abbia già alle spalle la formazione di educatore cinofilo.
Questo ci consente di procedere velocemente, in una classe omogenea.

Se hai dei dubbi su questo aspetto, o se ti sei formato in un’altra scuola, contatta il nostro servizio di orientamento ai corsi:

Simona Cairo
Mob.: +39 392 2928081
Email: [email protected]
(Da lunedì a venerdì, dalle 09:00 alle 13:00)



Condividi
Angelo Vaira

Già docente in diversi Master Universitari, Angelo Vaira è studioso di etologia, scienze cognitive animali e psicologia umana. È il fondatore di ThinkDog, dell’approccio Cognitivo Relazionale al cane e ideatore delle Classi di Socializzazione®. Divenuto popolare per via dei suoi libri e per il suo lavoro mediatico in Rai, FoxLife e Radio24, dal 2010 svolge attività di divulgazione scientifica in collaborazione col Corriere.it. È insegnante di meditazione, che pratica da oltre trent’anni, e ideatore del protocollo per la Mindfulness nella Relazione con gli Animali (MBHAR). Nel 2001 ha preso i voti del Bodhisattva in Francia, dal XVII Karmapa, promettendo di dedicare la sua vita a beneficio di tutti gli esseri. Ha ricevuto iniziazioni e insegnamenti da Chögyal Namkhai Norbu, Lama Zopa Rinpoche e da Sua Santità il Dalai Lama. Il suo più recente ambito di ricerca è la coregolazione fra cane ed essere umano.


Marina Balbi

È stata Presidente dell’Asd Parola di Cane per dieci anni, Educatrice e Istruttrice in riabilitazione. Docente al Corso Educatori Cinofili ThinkDog. È uno dei pochi istruttori a Roma abilitata per la conduzione delle Classi di Socializzazione®, di cui è esperta conduttrice. Ogni anno presenta seminari e organizza giornate di pratica di gruppo.


Chiara Boncompagni

Medico Veterinario Esperto in Comportamento FNOVI e negli I.A.A. Ha conseguito un Master nell'utilizzo della Cannabis Terapeutica. Specializzata in terapie palliative e accompagnamento al fine vita. È Educatore ed Istruttore Cinofilo Riabilitatore FICSS ed Etologa.


Barbara Gallicchio

Laureata con lode in Medicina Veterinaria nel 1983, specializzata in Etologia Applicata e Medicina Comportamentale degli animali d’affezione. Esercita la libera pratica dal 1984, concentrando la sua attività sui disturbi del comportamento. Docente presso diverse università italiane, attualmente è professore a contratto presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 1990 è giudice ENCI di esposizioni cinofile e consulente scientifico per club di allevatori di cani di razza. Il suo libro "Lupi travestiti: le origini biologiche del cane domestico" è un testo di riferimento universitario. Ha scritto anche una monografia sul Bobtail ed è socia fondatrice dell'Associazione di Studi Etologici e Tutela della Relazione con gli Animali. Le sue ricerche si concentrano su problematiche legate alla selezione e all’allevamento dei cani di razza, maltrattamento genetico, origine e domesticazione del lupo, meccanismi biologici nella trasformazione in cane domestico, percorsi ontogenetici delle differenze morfologiche tra le razze canine e alimentazione del cane.


Elisabetta Mariani

Educatrice e Istruttrice Cinofila, si laurea in Scienze Biologiche all’Università Statale di Milano con orientamento fisiologico etologico. Approfondisce le tematiche legate ai canidi con stage in Italia e all’estero (Germania e U.S.A.). Partecipa a numerose iniziative legate all’osservazione dei cani in libertà sponsorizzate dall’Università e da enti privati (WWF, ENPA). Ha lavorato all’Istituto neurologico Carlo Besta di Milano per poi arrivare al Polo Scientifico dell’Ospedale San Raffaele. All’attivo ha 23 pubblicazioni su riviste riferite. Studiosa di neuroscienze sull’alterità animale e sulle implicazioni metodologiche dello studio sul non umano.


David Morettini

Dal 2005 Educatore Cinofilo e dal 2007 Istruttore Cinofilo. Dal 2019 docente di diverse scuole di formazione cinofila, dal 2015 docente nei master di istruzione cinofila e medicina comportamentale dell’università degli studi di Parma.


Emanuela Regazzi

Educatore Cinofilo e Avvocato Patrocinante innanzi alla Suprema Corte di Cassazione, Master in Fiscalità internazionale e comunitaria, Docente presso il Master di Diritto Tributario dell’Impresa presso l’Università Bocconi. Studia le tematiche del Diritto inerenti al lavoro degli Istruttori Cinofili e alla difesa dei diritti degli animali.


Alessio Roberti

Master Trainer PNL, Sociologo, Psicologo, Docente Universitario di Comunicazione Efficace e Media Digitali, co-autore di 2 best-seller mondiali con Richard Bandler, genio creativo della PNL. Dopo la laurea in Italia ha proseguito la sua formazione presso le Universita di Harvard e Oxford. Ha formato oltre 80.000 professionisti in Italia, USA, Giappone e Inghilterra.


Luca Scanavacca

Lavora con i cani colpiti da disabilità da circa vent'anni, stimolato a continuare dopo aver presentato la tesi finale al corso GIAC. Da allora l'attenzione verso questo tipo di problematiche é cresciuta notevolmente, potendo così lavorare a numerosi casi reali ogni anno.


Luca Spennacchio

Già docente presso scuole cinofile ad approccio Cognitivo-Zooantropologico e Master Universitari della facoltà Medicina Veterinaria di Pisa e Parma, è promotore di molteplici eventi culturali soprattutto in merito al tema Canili.


Stefania Traini

Psicologa e psicoterapeuta, laureata in filosofia e in psicologia e specializzata in psicoterapia. Il suo ambito prevalente ed elettivo di attività è sempre stata l'attività clinica, ma ha lavorato anche come psicologa in ambito aziendale e come psicologa dello sport, collaborando in ambito didattico e di ricerca a livello universitario. Ha svolto per anni l'attività di formatrice. È anche terapeuta EMDR e psicologa dell’emergenza, istruttore di Mindfulness e socia di ISIMIND, Istituto Italiano per la Mindfulness, è terapeuta abilitata alla Compassion Focused Therapy (CFT). Ha conseguito diversi master, tra i quali quello in tecniche di psicocorporeità analitica, quello in training autogeno e tecniche di visualizzazione, e quello in tecniche di rilassamento occidentali e orientali. Si è diplomata come educatore cinofilo per cultura personale ed è presidente dell’associazione Pet Levrieri Onlus.


Fausto Vighi

Vice presidente di Dog Evolution, svolge la professione di Istruttore Cinofilo. È stato per diversi anni una figura di primo piano presso il Parco Canile di Milano, accumulando esperienza coi più difficili casi di maltrattamento e riabilitazione comportamentale.


Ivano Vitalini

Istruttore e formatore cinofilo, esperto in Rieducazione e Riabilitazione Comportamentale del cane. È amato per il suo inconfondibile stile comunicativo, la sua pragmaticità e creatività nel lavoro con i cani e grande esperienza sul campo. È responsabile nazionale di Mobility Dog.



Info corso
Corso Istruttore Cinofilo
Modalità
Misto
Destinatari
professionisti
Contatti
Simona Cairo (da lunedì a venerdì, dalle 09:00 alle 13:00)

Testimonianze

Faccio questo lavoro da molto tempo ho un rifugio con 170 cani e incontro centinaia di famiglie ogni anno. In ThinkDog, ho trovato per la prima volta il vero senso del "valore della relazione" di quanto sia importante collaborare, mettersi in discussione, imparare ad appoggiarsi ad altri, avere un gruppo di supporto che non ti faccia mai sentire solo nell'affrontare questo lavoro. Che si è “il lavoro più bello del mondo”, ma spesso ci lascia soli ad affrontare i demoni nella testa di un cane e della sua famiglia.
Diego Solimeno Istruttore Cinofilo ThinkDog

Il Corso Istruttori ThinkDog è stato per me il coronamento di un percorso iniziato qualche anno fa nel mondo della cinofilia. Una novità e sopratutto un cambiamento. In questo anno e mezzo sono cambiata e cresciuta moltissimo a livello professionale e umano. Mi sono sentita accolta, non giudicata, partecipe di un gruppo.
Alice Bertelli - Istruttrice Cinofila ThinkDog

È stato tutto nuovo per me perché nell’altra scuola cinofila che ho frequentato non c’era possibilità di condivisione o di aiuto reciproco. Aiuta tantissimo durante il percorso di formazione potersi confrontare liberamente con docenti, colleghi e il Tutor che in ThinkDog sono presenza costante .
Corso Istruttore Cinofilo

Non cambierei nulla del metodo d'insegnamento utilizzato, anzi, da insegnante posso solo appoggiarlo perché si basa sul confronto e la riflessione nei gruppi. Anche la mole di lavoro secondo me va bene perché in questo modo siamo portati a studiare in maniera costante, senza aspettare la fine del corso. Sono felicissima della mia scelta e sono solo pentita di non aver fatto anche il corso per educatori con ThinkDog.
Anita Ghane - Corso Istruttore Cinofilo

Quello che mi sta dando ThinkDog è un cambiamento profondo, a 360°. Mi sta rendendo empatica nei confronti di tutte le creature e consapevole di far parte di un immenso e meraviglioso sistema. Un percorso formativo che non è mero apprendimento di nozioni o di esercizi pratici. È un lavoro su noi stessi, il passaggio ad una vera e propria filosofia di vita. Accompagnati da docenti e tutor meravigliosi che alla competenza sanno affiancare empatia e calore umano, si è creato un gruppo di lavoro unito più che mai.
Nicoletta Trevisan - Corso Istruttore Cinofilo

Un ambiente meraviglioso, un insegnante unico, compagni di classe e staff fantastici, mi rendono strafelice di aver scelto questa scuola. Sorrisi e confronti, consigli e risate, senza giudizio e pregiudizio. Ogni giorno mi accorgo che dare e ricevere la libertà di opinione non è una cosa così scontata in tutti gli ambienti, compresi quelli della cinofila.
Tina Liliana Viscusi - Corso Istruttore Cinofilo